BOLOGNA / Percorso di Base, CICLO NERO – Annuale di Sciamanesimo Femminile 2024/25

Percorso rivolto alle donne

Durante il percorso di base, le partecipanti cominceranno a prendere dimestichezza con le tecniche sacre dell’uso del tamburo e della voce, a vivere esperienze di guarigione in uno spazio protetto, a sanare la linea delle proprie Antenate e a stabilire connessioni con alcune alleate del mondo invisibile, che sono depositarie di antiche saggezze e aprono ad alcune importanti funzioni dello sciamanesimo femminile. Gradualmente si imparerà ad entrare nella dimensione estatica e a recuperare gli stati di conoscenza sciamanici che sono stati tagliati fuori dai nostri processi conoscitivi, ma mai del tutto cancellati.

Il percorso proposto non è finalizzato semplicemente al viaggio sciamanico del singolo e del suo “animale di potere”, ma piuttosto si configura come uno sciamanesimo totemico, che mira a riportare le donne nella visione ciclica delle Antiche Madri del Cosmo. 

Le Madri della Vita, le Dee, Le Antenate Primordiali, qualunque nome scegliamo per definirle, sono state frequentemente raffigurate come Signore delle Foreste e degli Animali, metà corpo di donna metà corpo animale, oppure in forma antropomorfa, circondate da animali. A queste, che sono tra le figure più antiche che possediamo si rifà il nostro immaginario di umane e umani e soprattutto tali rappresentazioni rivelano tuttora importanti espressioni dello sciamanesimo femminile, che le donne di oggi possono portare nella propria vita, infondendola di nuova vitale energia, trasformando e sanando i nodi personali e ancestrali, imparando ad utilizzare la giusta dose di assertività, centratura e compassione. 

Gruppo del Ciclo Nero di Roma, 2024

Negli anni, Morena ha elaborato un percorso originale di ritorno alle radici sciamaniche, agli animali come espressione della relazione compassionevole con la Terra, al tamburo come via di accesso ai mondi invisibili e addestramento alla mente libera e armoniosa.

Durante i due cicli di base le partecipanti impareranno:

cosa significa inserire nella propria vita la ritualità sciamanica e onorare i misteri del femminile

come coltivare una creatività orientata al sacro

come sviluppare un ascolto partecipativo e una comunicazione profonda con la Madre Terra e tutti gli elementi naturali

come armonizzare i cicli corporei e  riportare dentro di sé un equilibrio tra la parte razionale e intuitiva

come vivere una condivisione femminile profonda e non competitiva

I seminari di base sono  SEI  e sono raccolti in un percorso suddiviso in due cicli di durata annuale: il ciclo ROSSO e il ciclo NERO. I due colori si riferiscono ai due aspetti della Dea,  Rossa come Datrice di Vita e Nera come Madre Oscura e Rigeneratrice. Si può iniziare indifferentemente con uno dei due. Il completamento dei due cicli dà l’accesso ai percorsi intensivi.

Il Ciclo Nero, si svolgerà nei pressi di BOLOGNA a partire da NOVEMBRE 2024. Esso prevede il seminario sulle Serpentesse, che lavora nello specifico sull’energia sessuale e la sapienza oracolare, quello sulle Donne in Volo e la Dea Uccello inerente al tema dell’Albero della Vita e della Morte e all’uso della scopa rituale e infine l’incontro sulle Amazzoni che lavora sull’energia sciamanica assertiva e sulla trasformazione della rabbia. Visualizza le schede dei seminari nei link in blu.

Il Ciclo Nero si conclude con una cerimonia rituale dedicata alla saggezza delle Dee Oscure, guide dei nostri processi trasformativi ed evolutivi, che sono state demonizzate dalla cultura androcentrica.

A tutte le partecipanti è richiesto di portare un tamburo comodo da suonare in piedi e un sonaglio, gli strumenti devono essere propri e non prestati. Se non si possiede un tamburo, si consiglia di consultare Morena per consigli e indicazioni, in modo da prenderne uno adatto alle pratiche proposte. Prima di ogni seminario verrà inviata una lista dei materiali e dei preparativi. Per meglio comprendere il percorso  si consiglia la lettura delle sezioni del sito Arte Rituale, Sciamanesimo Femminile e Tamburo.

Ogni anno comprenderà tre seminari di base (3 weekend), un gruppo Whatsapp dedicato in cui scambiare esperienze e ricerche, due riunioni su Meet con l’insegnante, una prima dell’inizio dell’annuale e una prima del rituale del terzo incontro. L’ultimo seminario sarà un weekend lungo, a partire dal venerdì, per poter elaborare la cerimonia finale.

I percorsi di base  costituiscono  la preparazione fondamentale per pulire e nutrire il corpo energetico, portare la giusta chiarezza e integrità nella propria vita e  poter fare propria la via sciamanica predisponendosi al lavoro spirituale successivo. VEDI I PERCORSI DI BASE INTENSIVI CLICCANDO QUI. Il percorso sciamanico richiede anni di apprendistato e supporto prima di poter essere portato all’esterno.

INFO E ISCRIZIONI

  Gli incontri si svolgeranno in agriturismo vicino a Bologna, tutte le info in segreteria. La struttura richiede l’obbligo di pernottamento per la notte del sabato. La sede durante l’anno potrebbe variare, ma l’eventuale altra struttura scelta resterà ad una distanza massima di 45 minuti da Bologna.

Le date degli incontri sono fissate al

9-10 Novembre 2024

22-23 Febbraio 2025

6-7-8 Giugno 2025

ORARI

Incontro 9-10 Novembre: sabato h 9.30-18, domenica h 9-13.30

Incontro 22-23 Febbraio:  sabato h 9.30-18, domenica h 9-13.30

Incontro 6-7-8 Giugno: venerdì 14-18-30, sabato h 9.30-18, domenica h 9-13.30

Le date delle riunioni on line vengono fissate con il gruppo

COSTI

Il modulo ha un costo di 690 euro annuali, suddiviso in due rate da 347 euro, comprensive di marca da bollo. Su richiesta è possibile pagare con Paypal, avendo la possibilità di rateizzare in tre rate. Regolamento e costi di vitto e alloggio disponibili in segreteria.

Per info e iscrizioni scrivere QUI compilando il form

La segreteria risponde alle mail dal lunedì al venerdì.

Se hai intenzione di intraprendere un percorso sciamanico, nell’attesa che comincino gli incontri, Morena consiglia di fare una lettura Madrepace con le carte della vita, per comprendere meglio la natura della propria incarnazione. Più informazioni sulle Madrepace cliccando QUI.

Alle donne che da tempo seguono una tradizione nativa o di altra natura e vorrebbero cominciare il percorso, è richiesta la disponibilità a ricominciare da un percorso di base, per poter accedere successivamente agli intensivi.

LE ISCRIZIONI SONO APERTE DAL 5 LUGLIO AL 20 SETTEMBRE 2024

Le iscrizioni possono chiudersi prima se si raggiunge il numero massimo,

è consigliato iscriversi per tempo, anche per dedicarsi alla preparazione dei materiali.

QUESTI CICLI DI SEMINARI SONO RIVOLTI ALLE DONNE, GLI UOMINI INTERESSATI A LAVORARE CON MORENA POSSONO PARTECIPARE AI SEMINARI MISTI PREVISTI IN CALENDARIO O FARE UN LAVORO INDIVIDUALE. Si consiglia di iscriversi alla newsletter e di seguire i canali social per rimanere aggiornati.

Morena Luciani Russo è artista rituale, guaritrice dell’anima e insegnante di sciamanesimo. Accompagna donne e uomini sul sentiero della ricerca interiore, della guarigione e dell’esplorazione sciamanica della natura, leggi la bio QUI.

ALCUNI FEEDBACK DELLE PARTECIPANTI ALLE SCORSE EDIZIONI:

I percorsi intrapresi fino ad ora con Morena, e che spero proseguiranno nel tempo, mi hanno permesso di riavvicinarmi con coraggio a tutte quelle parti di me sparse come schegge di uno specchio schiantato a terra. Parti di me che la vita, le sue vicissitudini, la società mi hanno portato ad allontanare e relegare nell’ombra, a mettere a tacere.  Ho così reimparato a dare voce all’intuito, alla mia forza e al mio lato selvaggio creativo che fa naturalmente parte dell’essere una creatura femminile. Mi sono permessa di accogliere queste parti di me, parti di noi, che urlano da tempo immemore di essere viste, guardate e riconosciute. Tutte noi, sin dalla più tenera età, meritiamo di percorrere questa strada, di liberarci e donare questa eredità alle nostre figlie imparando dalle più anziane. VALENTINA

Partecipare al Ciclo nero con la guida di Morena è stato vivere una vita avventurosa alla scoperta di parti di me di cui avevo la percezione, ma non l’esperienza. Come per un viaggio desiderato a lungo, studiato e preparato, quando finalmente si esce di casa e si parte davvero, esponendosi al rischio, ma anche alla magia di ciò che si incontrerà. PAOLA

Ho apprezzato tantissimo la parte antropologica che introduce  sempre il lavoro insieme. Col tempo, seminario dopo seminario, ho capito che conoscere e avere questo tipo di informazioni ha un grande impatto sulla vita spirituale di una persona, perché quando “sai” tutto cambia. E di questo sono profondamente grata perché per la prima volta penso e mi rendo autonoma circa il mio sentire riguardo la Vita, la Morte ed il tipo di società e rapporto tra donne che vorrei. TIZIANA

Questi due anni di percorso di sciamanesimo sono stati una Rivoluzione. Ho (ri?)iniziato a parlare un linguaggio che mi appartiene, che mi rende completa, che agisce dal micro – aiutandomi a gestire la quotidianità – al macro, armonizzando la mia relazione con quella cosa che di nomi ne ha mille e nessuno. GIULIA

Per me è stata un’esperienza molto profonda e trasformativa, che mi ha aiutata a stabilire un contatto più profondo con la natura. Mi ha sicuramente aiutata a conoscere meglio ed accettare la vera me, e iniziare a mostrarmi al mondo con più autenticità e senza paura. LORELLA

Questi seminari aiutano ad aprire una porta segreta che cinquemila anni di storia hanno occultato alla coscienza delle donne. Una porta attraverso la quale “scendere” nell’inconscio personale e collettivo, per ritrovare la nostra forza e quella delle nostre antenate. ORETTA

Chi è la Dea? Come si manifesta nelle nostre vite? Nel percorso di base ho compreso quanto il movimento spirituale delle donne trasformi il nostro agire nel mondo, perché si imparano nuove metodologie, nuove prospettive per osservare la realtà e una visione diversa dello stare insieme, umani e non. FRANCESCA


Quando?
sabato 09 Novembre 2024 - domenica 08 Giugno 2025
Tutto il giorno

Dove?